Sirena felice

Sirena felice
C.Z.L.

Presentazione

Il 21 marzo, inizio della primavera, è la giornata scelta internazionalmente per celebrare la poesia: la palpitante spontaneità dell’atto poetico trova infatti nella fresca esplosione cromatica primaverile la sua cornice ideale. Sulla scia delle numerose manifestazioni dedicate in questo periodo alla poesia, nei suoi molteplici aspetti, l’Università degli Studi di Bari "Aldo Moro", in collaborazione con istituzioni e organismi locali e internazionali, offre il proprio contributo patrocinando un progetto, avviato nel 2008 e con cadenza biennale, capace di coinvolgere direttamente autori e pubblico, poeti e lettori con l’obiettivo di creare un momento unico e irripetibile di compartecipazione e condivisione.

giovedì 24 marzo 2016

BariPoesia - 20 e 21 marzo 2016

Naviganti 
appesi all'albero della poesia
con lo sguardo aperto dell'orizzonte
e l'alta marea nel cuore.










 Grazie di essere stati qui

lunedì 8 febbraio 2016

Aspettando la primavera...



"Nací el 21 en primavera..."
Quinto Incontro Internazionale di Primavera
con la Poesia Spagnola Contemporanea
Bari, 20-21 marzo 2016

   
PROGRAMMA

lunedì 3 marzo 2014

Quarto Incontro Internazionale di Primavera con la Poesia Spagnola Contemporanea - Bari, 21 marzo 2014

Nací el 21 en primavera..."
IV Incontro Internazionale di Primavera
con la Poesia Spagnola Contemporanea
Bari, venerdì 21 marzo 2014
Ex Palazzo delle Poste ~ Piazza Cesare Battisti

Ore 9.30: Saluto delle autorità.
Ore 10.00: Poesia: epica del quotidiano?

Intervengono:

Luis Bagué Quílez
Agustín Calvo Galán
Carmen Camacho
Raúl Díaz Rosales
José Manuel Lucía Megías
Aurora Luque
Francisco Ruiz Noguera

Ore 19.30
Auditorium La Vallisa ~  Strada Vallisa, Bari
 Poesía y música.  
Recital-concerto dei poeti
con Interventi musicali al pianoforte e al charango 
a cura di
Alessia Maria Scalera e Mario Cardona

lunedì 11 novembre 2013

Voci dalla poesia spagnola contemporanea III

 
In questo caldo autunno, dalle pagine dell’antologia Voci dalla poesia spagnola contemporanea III (Foggia, Sentieri Meridiani edizioni, 2013), rifiorisce il ricordo del Terzo Incontro Internazionale di Primavera con la Poesia Spagnola Contemporanea “Nací el 21 en primavera...” con le sue suggestive note...





  






Miras y miras a ver qué se ha perdido.
Calles, calles que pisan mis palabras y las tuyas.
Yo sigo el rastro de la tinta oscura.
Lo llaman corazón, y yo lo llamo
almagre del azar, almagre artífice,
como los limoneros absortos de Montale.
La dicha es otra forma de locura.

* Poesia composta con un verso di ciascuno dei sette poeti antologizzati:
Francisco Ruiz Noguera, Agustín Calvo Galán, Álvaro García,
José María Micó, Carlos Marzal, Aurora Luque, Raúl Díaz Rosales.
 


lunedì 26 marzo 2012

TRACCE DI MEMORIA: immagini dal Terzo Incontro Internazionale di Primavera con la Poesia Spagnola Contemporanea (Bari, 21 marzo 2012)

  
 
Il gruppo di Málaga: (da sinistra a destra)
Álvaro García, Aurora Luque, Francisco Ruiz Noguera, Raúl Díaz Rosales.
   
I tre del levante: (da sinistra a destra)
Carlos Marzal, José María Micó, Agustín Calvo Galán.

Tutti insieme.

Mario Cardona suona il charango.

Il pubblico.

Ancora tutti insieme.

sabato 3 marzo 2012

Bari, 21 marzo 2012: Terzo Incontro Internazionale di Primavera con la Poesia Spagnola Contemporanea

Anche quest’anno la primavera sboccia con i versi della poesia spagnola...

Mercoledì 21 marzo 2012
presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”
(Ex palazzo delle Poste - Piazza Cesare Battisti)
si terrà il
TERZO INCONTRO INTERNAZIONALE DI PRIMAVERA
CON LA POESIA SPAGNOLA CONTEMPORANEA
Nací el 21 en primavera...”

A fronte del successo delle due precedenti edizioni, svoltesi  nel mese di marzo del 2008 e del 2010, la manifestazione, ideata e organizzata da Paola Laskaris (Ricercatore di Letteratura spagnola presso la Facoltà di Lingue e Letterature straniere dell’Università di Bari) in collaborazione con il Dipartimento di Lettere Lingue Arti Italianistica e Culture comparate, si offre come un’occasione unica e stimolante di incontro con la poesia iberica attraverso la viva voce di alcuni dei suoi più importanti rappresentanti. Quest’anno saranno ospiti della manifestazione, unica nel suo genere per il numero di personalità coinvolte, i poeti: Agustín Calvo Galán, Raúl Díaz RosalesÁlvaro García, Aurora Luque, Carlos Marzal, José María Micó, Francisco Ruiz Noguera.
La manifestazione del 21 marzo si articolerà in due momenti. Un primo incontro dal titolo Poeti e poetiche dal vivo, che si terrà a partire dalle ore 10.00 nello spazio prestigioso ed accogliente del Palazzo delle Poste (Piazza Cesare Battisti) e durante il quale i cinque poeti invitati parleranno del ruolo della poesia nella loro personale esperienza anche in rapporto al contesto culturale e letterario spagnolo attuale.
Alle ore 18.00 presso la medesima sala si terrà un recital-concerto in cui i poeti leggeranno una selezione di loro testi accompagnati, per l’occasione, da suggestivi intermezzi musicali al charango a cura di Mario Cardona (docente presso la Facoltà di Lingue e Letterature straniere di Bari).

mercoledì 29 febbraio 2012

La casa de la poesía se come

La casa de la poesía se come
di Caterina Zaira Laskaris  

Pane dalla fragranza intermittente
boccone amaro, boccone dolce
sorpresa di una ghiottoneria non sana
non perfetta
non intatta.
Casa comune
interamente squadernata
e gelosa.
Chiave d’infiniti (noti) labirinti.
Luogo di tutti
dove i rifiuti tornano a essere preziosi
dove affondare il dente
dove entrare, calzati e scalzi,
e uscire al mondo
anche su un piede solo.